musical kids

MUSICAL kids 7-10 anni e 11-13 anni

Danza e Recitazione + elementi di Canto

ORARI

MUSICAL 1 (dai 6 ai 10 anni):
Recitazione: Lunedì dalle 17.30 alle 18.30 con Gabriele Gargiulo
Danza: Lunedì dalle 18.30 alle 19.30 con Valentina Danieli

MUSICAL 2 (dagli 11 ai 13 anni)
Canto: Mercoledì dalle 15.30 alle 16.30 con Veronica Centamore
Recitazione: Mercoledì dalle 16.30 alle 17.30 con Gabriele Gargiulo
Danza: Mercoledì dalle 17.30 alle 18.30 con Giuseppe Galizia

LEZIONI DI PROVA
Inizio lezioni di prova: dal 10 settembre:
registrati on-line per accedere alle LEZIONI DI PROVA: CLICCA QUI

INIZIO CORSO
17 settembre 2018

MUSICAL 1 (6/10 ANNI) - LUNEDI'
RECITAZIONE - Lunedì dalle 17.30 alle 18.30
INSEGNANTE Gabriele Gargiulo

il corso si propone come mezzo di avvicinamento al teatro, al musicale all’arte drammatica in generale. Il corso persegue la crescita
e il miglioramento di ogni allievo attraverso esercizi mirati non dimenticando mai l’aspetto ludico.
Non saranno mai lezioni “frontali” ma l’allievo sarà sempre spinto a essere parte attiva all’interno della lezione: il Teatro si impara a farlo solo facendolo
Più nello specifico, durante l’anno verranno affrontate le seguenti tematiche che caratterizzano il “mestiere dell’attore”:
L’attore è in scena con il proprio corpo, la propria voce e la propria anima (dal greco Drama),
quindi per poter avere un adeguata formazione si dovrà andare a studiare i vari modi di utilizzo della voce, del corpo e la comunicazione degli stati d’animo
Utilizzo della voce: Verranno affrontati i vari tipi di voce che si possono utilizzare: la voce di diaframma (o di petto),
la voce di gola, la voce di testa e il particolare registro del “falsetto”. Verranno anche affrontati i molteplici utilizzi della voce
cercadno di andare a esplorare tutte le potenzialità e caratteristiche che ognuno con la propria voce può avere.
Verranno proposti esercizi per arrivare ad avere la corretta emissione e “masticazione” delle parole,
per fare in modo che il pubblico possa sentire ogni singola battuta. Verranno anche introdotti alcuni elementi di Dizione.
Utilizzo del Corpo: Il corpo parla e per chi si avvicina all’arte del Teatro è essenziale imparare a controllarlo
e sapere che a determinati atteggiamenti del nostro corpo corispondono dei modi standard in cui le persone ci vedono
(ad esempio una persona chiusa e timida, probabilmente riproporrà anche col corpo un atteggiamento di chiusura).
Si sperimenterà anche il movimento che il corpo ha in maniera naturale, il movimento ispirato a quello degli animali.
Verranno fatti alcuni accenni di “mimo”. Particolare importanza sarà data alla camminata e alla postura come veicolo di emozioni e caratterizzazione del personaggio 
Comunicazione degli stati d’animo e immedesimazione nel personaggio:
Elemento caratterizzante dell’arte drammatica è la comunicazione degli stati d’animo e delle emozioni. 
Particolare importanza verrà data all’improvvisazione ma non mancheranno esercizi per allenare la memoria.

* Avvicinamento al teatro musicale e alla recitazione attraverso esercizi giocosi e attivi

* Permettere ad ognuno di scoprire e tirare fuori la propria artisticità e fantasia attraverso degli esercizi di improvvisazione guidata

* Esercizi di conoscenza del proprio corpo e della valenza che questo ha in ambito comunicativo

* Esercizi di conoscenza e esplorazione delle personali doti vocali e le sue molteplici possibilità

* Esercizi per l’evocazione e l’interpretazione degli stati d’animo e dei sentimenti

* Esercizi di gruppo, perché “il teatro” non lo si fa mai da soli!

MUSICAL 2 (11/13 ANNI) - MERCOLEDI'
CANTO- Mercoledì dalle 15.30 alle 16.30 INSEGNANTE Veronica Centamore
DANZA - Lunedì dalle 18.30 alle 19.30  INSEGNANTE Giuseppe Galizia
RECITAZIONE - Mercoledì dalle 16.30 alle 17.30 Gabriele Gargiulo

il corso si propone come mezzo di avvicinamento al teatro, al musicale all’arte drammatica in generale. Il corso persegue la crescita 
e il miglioramento di ogni allievo attraverso esercizi mirati non dimenticando mai l’aspetto ludico. 
Non saranno mai lezioni “frontali” ma l’allievo sarà sempre spinto a essere parte attiva all’interno della lezione: il Teatro si impara a farlo solo facendolo
Più nello specifico, durante l’anno verranno affrontate le seguenti tematiche che caratterizzano il “mestiere dell’attore”:
L’attore è in scena con il proprio corpo, la propria voce e la propria anima (dal greco Drama), 
quindi per poter avere un adeguata formazione si dovrà andare a studiare i vari modi di utilizzo della voce, del corpo e la comunicazione degli stati d’animo
Utilizzo della voce: Verranno affrontati i vari tipi di voce che si possono utilizzare: la voce di diaframma (o di petto), 
la voce di gola, la voce di testa e il particolare registro del “falsetto”. Verranno anche affrontati i molteplici utilizzi della voce 
cercadno di andare a esplorare tutte le potenzialità e caratteristiche che ognuno con la propria voce può avere. 
Verranno proposti esercizi per arrivare ad avere la corretta emissione e “masticazione” delle parole, 
per fare in modo che il pubblico possa sentire ogni singola battuta. Verranno anche introdotti alcuni elementi di Dizione.
Utilizzo del Corpo: Il corpo parla e per chi si avvicina all’arte del Teatro è essenziale imparare a controllarlo 
e sapere che a determinati atteggiamenti del nostro corpo corispondono dei modi standard in cui le persone ci vedono 
(ad esempio una persona chiusa e timida, probabilmente riproporrà anche col corpo un atteggiamento di chiusura). 
Si sperimenterà anche il movimento che il corpo ha in maniera naturale, il movimento ispirato a quello degli animali. 
Verranno fatti alcuni accenni di “mimo”. Particolare importanza sarà data alla camminata e alla postura come veicolo di emozioni e caratterizzazione del personaggio 
Comunicazione degli stati d’animo e immedesimazione nel personaggio: 
Elemento caratterizzante dell’arte drammatica è la comunicazione degli stati d’animo e delle emozioni. 
Particolare importanza verrà data all’improvvisazione ma non mancheranno esercizi per allenare la memoria.

* Studio del personaggio: tecniche per interpretare i personaggi

* Elementi di Dizione e Fonetica

* Esercizi di improvvisazioni complessi e articolati che permettono un lavoro singolo e di gruppo

* Esercizi su brevi monologhi, dialoghi e scene

* Esercizi di interpretazione non solo sulla recitazione “parlata” ma anche sull’interpretazione delle canzoni e dei movimenti.

video areadance

Calendario Lezioni

Novembre 2019
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1