musical kids

kids barra2016

 

LUN

MAR

MER

GIO

VEN

15.45-

16.45

 

 

15.45-16.30

CANTO
lezione di
gruppo

15.15-16.30


MODERN TEEN

 

16.45-

17.30

PRE-DANZA 

Bimbi(*)

 

16.30-18.30

MUSICAL 2

Recitazione

e


Danza

16.30 – 17.15
PRE-DANZA  Bimbi(*)

BREAK

DANCE

Kids

17.30-

18.30

MUSICAL 1


Recitazione

 

17.15-

18.15

DANZA

CLASSICA


17.15-18.15


PROPEDEUTICA

HIP HOP

Kids

18.00-

19.00

PARKOUR

18.30-

19.30

MUSICAL 1


Danza

18.15-

19.15


DANZA

MODERNA

TIP TAP


Kids

18.15-19.15


DANZA

MODERNA

18.30

TIP TAP

Adulti 1

 

19.30


TIP TAP

Adulti 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MUSICAL 1 (dai 6 ai 10 anni):
Recitazione: Lunedì dalle 17.30 alle 18.30 con Gabriele Gargiulo
Danza: Lunedì dalle 18.30 alle 19.30 con Valentina Danieli

MUSICAL 2 (dagli 11 ai 13 anni)
Recitazione: Mercoledì dalle 16.30 alle 17.30 con Gabriele Gargiulo
Danza: Mercoledì dalle 17.30 alle 18.30 con Giuseppe Galizia

MUSICAL 1 (6/10 ANNI) - LUNEDI'
RECITAZIONE - Lunedì dalle 17.30 alle 18.30
il corso si propone come mezzo di avvicinamento al teatro, al musicale all’arte drammatica in generale. Il corso persegue la crescita
e il miglioramento di ogni allievo attraverso esercizi mirati non dimenticando mai l’aspetto ludico.
Non saranno mai lezioni “frontali” ma l’allievo sarà sempre spinto a essere parte attiva all’interno della lezione: il Teatro si impara a farlo solo facendolo
Più nello specifico, durante l’anno verranno affrontate le seguenti tematiche che caratterizzano il “mestiere dell’attore”:
L’attore è in scena con il proprio corpo, la propria voce e la propria anima (dal greco Drama),
quindi per poter avere un adeguata formazione si dovrà andare a studiare i vari modi di utilizzo della voce, del corpo e la comunicazione degli stati d’animo
Utilizzo della voce: Verranno affrontati i vari tipi di voce che si possono utilizzare: la voce di diaframma (o di petto),
la voce di gola, la voce di testa e il particolare registro del “falsetto”. Verranno anche affrontati i molteplici utilizzi della voce
cercadno di andare a esplorare tutte le potenzialità e caratteristiche che ognuno con la propria voce può avere.
Verranno proposti esercizi per arrivare ad avere la corretta emissione e “masticazione” delle parole,
per fare in modo che il pubblico possa sentire ogni singola battuta. Verranno anche introdotti alcuni elementi di Dizione.
Utilizzo del Corpo: Il corpo parla e per chi si avvicina all’arte del Teatro è essenziale imparare a controllarlo
e sapere che a determinati atteggiamenti del nostro corpo corispondono dei modi standard in cui le persone ci vedono
(ad esempio una persona chiusa e timida, probabilmente riproporrà anche col corpo un atteggiamento di chiusura).
Si sperimenterà anche il movimento che il corpo ha in maniera naturale, il movimento ispirato a quello degli animali.
Verranno fatti alcuni accenni di “mimo”. Particolare importanza sarà data alla camminata e alla postura come veicolo di emozioni e caratterizzazione del personaggio 
Comunicazione degli stati d’animo e immedesimazione nel personaggio:
Elemento caratterizzante dell’arte drammatica è la comunicazione degli stati d’animo e delle emozioni. 
Particolare importanza verrà data all’improvvisazione ma non mancheranno esercizi per allenare la memoria.

* Avvicinamento al teatro musicale e alla recitazione attraverso esercizi giocosi e attivi

* Permettere ad ognuno di scoprire e tirare fuori la propria artisticità e fantasia attraverso degli esercizi di improvvisazione guidata

* Esercizi di conoscenza del proprio corpo e della valenza che questo ha in ambito comunicativo

* Esercizi di conoscenza e esplorazione delle personali doti vocali e le sue molteplici possibilità

* Esercizi per l’evocazione e l’interpretazione degli stati d’animo e dei sentimenti

* Esercizi di gruppo, perché “il teatro” non lo si fa mai da soli!


INSEGNANTE Gabriele Gargiulo

DANZA - Lunedì dalle 18.30 alle 19.30
INSEGNANTE Valentina Danieli

MUSICAL 2 (11/13 ANNI) - MERCOLEDI'

RECITAZIONE - Mercoledì dalle 16.30 alle 17.30
il corso si propone come mezzo di avvicinamento al teatro, al musicale all’arte drammatica in generale. Il corso persegue la crescita 
e il miglioramento di ogni allievo attraverso esercizi mirati non dimenticando mai l’aspetto ludico. 
Non saranno mai lezioni “frontali” ma l’allievo sarà sempre spinto a essere parte attiva all’interno della lezione: il Teatro si impara a farlo solo facendolo
Più nello specifico, durante l’anno verranno affrontate le seguenti tematiche che caratterizzano il “mestiere dell’attore”:
L’attore è in scena con il proprio corpo, la propria voce e la propria anima (dal greco Drama), 
quindi per poter avere un adeguata formazione si dovrà andare a studiare i vari modi di utilizzo della voce, del corpo e la comunicazione degli stati d’animo
Utilizzo della voce: Verranno affrontati i vari tipi di voce che si possono utilizzare: la voce di diaframma (o di petto), 
la voce di gola, la voce di testa e il particolare registro del “falsetto”. Verranno anche affrontati i molteplici utilizzi della voce 
cercadno di andare a esplorare tutte le potenzialità e caratteristiche che ognuno con la propria voce può avere. 
Verranno proposti esercizi per arrivare ad avere la corretta emissione e “masticazione” delle parole, 
per fare in modo che il pubblico possa sentire ogni singola battuta. Verranno anche introdotti alcuni elementi di Dizione.
Utilizzo del Corpo: Il corpo parla e per chi si avvicina all’arte del Teatro è essenziale imparare a controllarlo 
e sapere che a determinati atteggiamenti del nostro corpo corispondono dei modi standard in cui le persone ci vedono 
(ad esempio una persona chiusa e timida, probabilmente riproporrà anche col corpo un atteggiamento di chiusura). 
Si sperimenterà anche il movimento che il corpo ha in maniera naturale, il movimento ispirato a quello degli animali. 
Verranno fatti alcuni accenni di “mimo”. Particolare importanza sarà data alla camminata e alla postura come veicolo di emozioni e caratterizzazione del personaggio 
Comunicazione degli stati d’animo e immedesimazione nel personaggio: 
Elemento caratterizzante dell’arte drammatica è la comunicazione degli stati d’animo e delle emozioni. 
Particolare importanza verrà data all’improvvisazione ma non mancheranno esercizi per allenare la memoria.

* Studio del personaggio: tecniche per interpretare i personaggi

* Elementi di Dizione e Fonetica

* Esercizi di improvvisazioni complessi e articolati che permettono un lavoro singolo e di gruppo

* Esercizi su brevi monologhi, dialoghi e scene

* Esercizi di interpretazione non solo sulla recitazione “parlata” ma anche sull’interpretazione delle canzoni e dei movimenti.

INSEGNANTE Gabriele Gargiulo

DANZA - Lunedì dalle 17.30 alle 18.30
INSEGNANTE Giuseppe Galizia

video areadance

Calendario Lezioni

Giugno 2017
L M M G V S D
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information